TIM GAJSER INTERVIEW GP TRENTINO 2017

Scritto mercoledì 19 aprile 2017 alle 08:10.

TIM GAJSER INTERVIEW GP TRENTINO 2017

Un intervista veloce all’attuale Campione del Mondo Tim Gajser, abbiamo incontrato Tim e gli abbiamo sparato un paio di domande veloci, giusto per capire il livello, la moto, gli avversari qualcosa d’altro!

Sotto trovate sia il video che la traduzione by Ryan Introvigne

Buona lettura/ascolto!

Interview Tim Gajser on Saturday after qualy race of the GP Trentino, Pietramurata 2017. 

Ciao Tim, per prima cosa come è andata la tua gara di qualifica? (NDR l’intervista è stata registrata al sabato pomeriggio)
E’ stata ok, ho avuto una buona partenza, ho guidato in modo solido e la velocità c’era, non vedo l’ora che arrivi domani. Speriamo di fare delle belle partenze e vedremo come andrà.

Parlando del lato fisico, sembri in gran forma. Sei seguito da qualche allenatore oppure lavori sempre con tuo padre?
No, nessun trainer. Mio padre mi segue sia in moto che in palestra; si penso di essere davvero in ottima forma, mi sento anche bene sulla moto. Me la sto davvero godendo, e sono felice. Durante l’inverno abbiamo lavorato duramente e siamo pronti.

Riguardo alla tua nuova CRF, in cosa ti aiuta maggiormente?
In verità è completamente nuova, direi che è migliorata ovunque. E’ più piccola , più maneggevole, ed anche più potente. Honda ha fatto degli step in avanti in ogni settore e sono molto contento. Abbiamo testato molto in inverno per renderla come piace a me, ed al momento mi sento una cosa sola con la moto e mi diverto molto a guidarla. Spero di continuare così, abbiamo trovato anche un ottimo setting e mi sto divertendo molto.

Quest’anno il tuo stile di guida sembra un pò più rilassato, calmo. Ti sei concentrato sull’eliminare alcuni errori o comunque commetterne il meno possibile?
Sai, l’anno scorso era il mio primo anno in MXGP, ora ho un anno di esperienza. E’ quindi sempre più facile perchè gli errori che hai commesso l’anno precedente cerchi non ripeterli, ci lavori davvero per non ripeterli. Cerchi di imparare e analizzare cosa hai sbagliato, lo facciamo sempre con mio padre, vediamo dove posso migliorare e dove dovrei cercare di essere meno aggressivo… penso che i risultati lo dimostrino ed è ottimo.

Chi è il rivale che temi di più quest’anno?
Sicuramente l’8 volte campione Tony, è una leggenda nella nostra classe e nel Campionato del Mondo in generale. Quest’anno è in ottima forma, ed ha avuto un ottimo inverno sicuramente perchè è davvero ben preparato. Penso che ci sarà sempre, sarà molto consistente, perchè ha molta esperienza in queste gare e sa come vincerle. Sai, penso che sarà lui il contendente più duro da battere, sicuramente però ci sono anche molti altri piloti come Desalle, Romain, Bobby, Tonus..ma anche Herlings penso che arriverà e sarà molto veloce. Ci sono davvero molti piloti veloci e le partenze sono davvero importanti. Vedremo, spero di migliorare gara dopo gara ed essere costante.

A proposito di Herlings, pensi che sia rimasto un pò sorpreso dal livello della MXGP?
Penso di si, forse pensava di arrivare ed essere subito vincente. Penso che sia rimasto sorpreso del livello della MXGP. Almeno, questo è che quello che penso io, poi non so cosa senta lui a livello fisico e mentale, è stato anche infortunato quindi nei primi due round non è stato sicuramente al top. Mi aspetto però che migliori di gara in gara, e che arrivi a lottare con noi perchè è un pilota davvero veloce.

Ultima domanda, qual è il tuo tipo di pista preferito? Morbido/sabbioso o i terreni duri?
Preferisco i tracciati “intermedi” , la mia pista preferita è Matterley Basin, e mi piace molto anche l’Argentina, diciamo che sono le mie due piste preferite.

Grazie Tim per il tuo tempo!

Grazie a voi, Ciao MxBars!

.

SEGUITECI QUI!!!

https://www.facebook.com/mxbars

https://twitter.com/MxBars

http://instagram.com/mxbars/

.