AMMORTIZZATORE AD ARIA ANCHE PER RYAN DUNGEY???

Scritto venerdì 4 gennaio 2013 alle 14:20.

Le notizie rimbalzano dagli USA all’Italia con una velocità disarmante e, gli amici di Motocrossactionmag.com , ci fanno sapere che anche Dungey ha fatto la presentazione di Anaheim 1 con il mono visto a Cairoli tempo fa, sotto l’articolo tradotto con le foto nuove del Mono sulla moto di Dungey!

.

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

RICORDATE L’AMMORTIZZATORE AD ARIA CHE TONY CAIROLI stava testando due settimane fa?

Guardate dov’è ora?

KTM ha in programma di correre a A1 con un ammortizzatore ad aria

Cairoli è stato avvistato testare questo monoammortizzatore ad aria in segreto due settimane fa, ma ora è in America. Il Mono WP progettato una decina di anni fa con un piccolo cenno di ammortizzatore da George Jobe, farà il suo debutto nella notte di Sabato al Supercross con Ryan Dungey su KTM di 450SXF (se tutto va bene durante le prove). Come bonus aggiuntivo, l’ammortizzatore ad aria WP è così leggero che la KTM 450SXF di Dungey potrebbe essere la moto più leggera in pista … anche con avviamento elettrico.
Questo è il Mono di Dungey durante la giornata press ad Anaheim. Per superare la pressione inerente accumulata dagli ammortizzatori ad aria, WP ha progettato un pistone di compensazione che regola la pressione per mantenere le regolazioni giuste. Come per tutti gli ammortizzatori ad aria, la dimensione dell’albero è grande, gli ammortizzatori ad aria non sono una novità. Georges Jobe stava lavorando con la KTM su una forcella ad aria e scosse il sistema con l’aria molti anni fa. 
.
MXA effettivamente testò la sospensione di Jobe e rimase molto colpito. Jobe in seguito fcece una versione da mountain bike, ma la sua sospensione nel motocross non è mai andata in produzione. Forse il più noto sistema di ammortizzatore ad aria è stato il Airsho Fox x. E ‘ stato usato praticamente da tutti i piloti nel 1977 … tra cui le squadre factory. Aveva due camere aereeUna camera di bassa pressione per piccoli urti e una secondaria camera ad alta pressione per grandi assorbimenti. 
.
Si dice in giro che WP ha trovato un modo per compensare il guadagno di pressione dell’aria causati da accumulo di calore con un certo tipo di valvola di compensazione che cambia il volume con l’aumentare della pressione dell’aria. 
.
La moto di produzione con ammortizzatori ad aria è stata nel 1975 CZ Falta Replica (anche se Yamaha ha messo le forcelle ad aria sulle loro moto nel 1976). Dungey ha testato lo shock per tutto l’inverno e ritiene che assorbe le whoops meglio ed è meno probabile a scalciate. E ‘ovvio che il Team KTM sta prendendo una grande strada nel rinunciare alle molle elicoidali  per la pressione dell’aria. Ma, se Dungey crede in questo e funziona meglio di quello che avevano prima e fa risparmiare chili,  molti saranno costretti a provare.

Thaks to:
http://motocrossactionmag.com